per gli amanti di questi bestioni
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

per gli amanti di questi bestioni

4037
 
IndiceIndice  PortalePortale  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

 

 TurboDiesel... (domanda veloce)

Andare in basso 
AutoreMessaggio
GASP
junior
junior
GASP

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 23.02.16

TurboDiesel... (domanda veloce) Empty
MessaggioTitolo: TurboDiesel... (domanda veloce)   TurboDiesel... (domanda veloce) Icon_minitimeMar Ago 04 2020, 14:03

Ciao a tutti.
Dopo un bel po di tempo torno con delle intenzioni differenti. Lasciato perdere totalmente il camper/custom-van/pulmino e similari, a causa di blocchitudine compulsiva dei governanti gretini, ora mi stavo avvicinando ai camper veri e propri, tipo mansardati e motohome, qualcosa che dia la vera indipendenza insomma, ma rigorosamente storico.
Volevo chiedervi, il Bed CF esisteva in versione turbodiesel? non ne trovo in italia, mentre all'estero (soprattutto UK) non si capisce se si tratta di veicoli originali o di modifiche. Ovviamente, con tutto quel peso, un 2.3TD farebbe al caso mio, ma volevo capire si esisteva regolare, o se invece questi sono tutti modificati. Putroppo in italia c'era la mania del 1.9d o 2.0d... totalmente inadeguati, e questo si ripercuote sul mercato di oggi.
Grazie.
Torna in alto Andare in basso
Duke Van
moderatore
moderatore
Duke Van

Messaggi : 1446
Data d'iscrizione : 23.10.11
Età : 55
Località : Fraz.Turago Bordone Giussago (PV)

TurboDiesel... (domanda veloce) Empty
MessaggioTitolo: Re: TurboDiesel... (domanda veloce)   TurboDiesel... (domanda veloce) Icon_minitimeLun Ago 10 2020, 22:00

che io sappia,no!! non esisteva di serie,lo si montava sacrificando le varie auto del gruppo Reckord,Omega,Frontera ecc.so che per il mercato Australiano vanno tanto i benzina V8...comunque,non è che un camper sia esente dai blocchi del traffico,al momento(ma non so per quanto) l'unica soluzione è il gpl/metano,ma trovare un Bed a benzina da convertire la vedo durissima,ad oggi in Italia ne ho visto solo uno,...
LUKE

_________________
Non smetti di giocare perchè diventi vecchio,invecchi quando smetti di giocare!!!!!
Le cose che costruiamo ci rendono cio che siamo!!
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Torna in alto Andare in basso
runabout
moderatore
moderatore
runabout

Messaggi : 894
Data d'iscrizione : 17.10.09
Età : 49
Località : bedford ,england

TurboDiesel... (domanda veloce) Empty
MessaggioTitolo: Re: TurboDiesel... (domanda veloce)   TurboDiesel... (domanda veloce) Icon_minitimeMar Ago 11 2020, 18:02

precisiamo subito che bedford 1.9 non ne esistono; è esistito il 1.8 di derivazione perkins il 2.5 sempre perkins, il 2.0 diesel opel, il 2.1 opel e il 2.3 opel;  non per il mercato italiano il 1.6 slant benzina, il 1.8 slant benzina, il 2.3 slant benzina e infine dall'84 in poi il 2.0 opel cih....non esiste nessun turbo a meno che non sia stato trapiantato soluzione adottata in larga misura sia su camper che su van...le limitazioni con la classe ambientale valgono per tutto il circolante; per i mezzi di rilevanza storica collezionistica(tutto da dimostrare su un camper) vale se si usano quotidianamente mentre se si usa per i raduni allora rimane in deroga.
l'uso quotidiano di Un camper "storico" la vedo più come u'impresa goliardica che come soluzione ad un problema che in realtà persiste.
come giustamente scriveva il buon luke qualche speranza in più si nUtre con le versioni a benzina convertite a gpl ma a breve le limitazioni euro 0-1 anche a gpl-metano si faranno sentire....già sono in vigore in piemonte....  
non è cattiveria ma è la realtà. okey
Torna in alto Andare in basso
GASP
junior
junior
GASP

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 23.02.16

TurboDiesel... (domanda veloce) Empty
MessaggioTitolo: Re: TurboDiesel... (domanda veloce)   TurboDiesel... (domanda veloce) Icon_minitimeMar Set 08 2020, 21:41

Scusatemi se non ho specificato ma non ho intenzione di usarlo come auto quotidiana, assolutamente. Coi blocchi il dayvan (come dicono in uk) è totalmente inutilizzabile quotidianamente.
Ciò che vado cercando ora è la massima indipendenza possibile, quindi WC, doccia, isolamento, ecc...
Sebbene i camper siano esentati dai blocchi in alcune città (torino prima dei gretini di adesso) e in alcune regioni lo siano tutti i veicoli ASI (camper incluso). In ogni caso il virus ha fatto la sua parte e non ho intenzione di andare a fare la doccia nei servizi dei camping. Per la cronaca quest'anno non sono andato in ferie... pur avendo già preso il virus (vi assicuro che esiste eccome e non è per niente "bello" od un raffreddore rinforzato e tanto meno centra con l'inquinamento od il global warming immaginario).

Come pensavo... cercare un TD è inutile perchè non esiste e per avere una cosa non regolare mi posso arrangiare da solo con un frontera o similari, partendo magari da un allestimento che preferisco di più (es: cellula senza parti arrotondate, più facile di riparare e rifare).
Quindi il Bed è pari al transit a livello di motori. Il punto fisso è avere qualcosa che, una volta riempito di olio, acqua e gasolio, si accenda e funzioni senza se e senza ma, e che si ripari con un set di chiavi a bussola acquistabili al brico più vicino. Senza computer e altre complicazioni. Euro 0 sta per 0 problemi in questo contesto. E poi vorrei che fosse registrabile storico ASI in qualsiasi momento (una volta smontato il TD, ovviamente, ed ammesso che non opti per grosse modifiche della cellula).
Ora devo decidermi su altro. I ford sono la maggior parte del mercato ed esteticamente mi piacciono di più con quella cabina e quel cofano da mini tir americano (ma solo se dietro c'è la cellula, il furgonato è proprio brutto di fianco e dietro). Il Bed ha un asse anteriore all'avanguardia con molle ecc... ma è raro come camper, mentre il ford con l'asse anteriore unico e le balestre sembra il calesse dei pionieri. Il transit però ha ricambi facilmente disponibili in internet, mentre per il cf e cf2 non trovo gran che.
Qualcuno che qui ha avuto entrambi o li conosce bene, può darmi qualche dritta sui pregi/difetti di queste meccaniche?
Comunque vada, sarà un vero travaglio, mi aspetto di dover rifare tutta la cellula...

Tornando a qualcosa di goliardico, per fare 4 risate, su una tv tedesca ho visto un tizio che per protesta, si è comprato un trattore agricolo euro 0 e lo usa come auto proprio perchè non è bloccato dalla legge... se si pensa che in germania i blocchi sono una cosa minima rispetto a qui da noi e poi ci sono altre possiblità, dà l'idea di come certe persone non si facciano mettere i piedi in testa senza reagire.

Per quel che riguarda i van, la via di uscita per poterli guidare ovunque e sempre è solo la conversione elettrica, che però allaccerebbe un guinzaglio virtuale negando la ragione stessa di esistenza del van. Come giustamente scritto, i blocchi per i benzina/gpl euro 1 stanno arrivando, malgrado dal punto di vista dell'inquinamento abbiano effetti risibili, e la cosa si estenderà oltre in modo progressivo; ora dovrebbe essere chiaro a tutti che si tratta di obsolescenza forzata da parte della PA, come già predicavo ai primi blocchi della lombardia più di 20 anni fa. Un tempo si poteva andare in germania a montare motori più moderni e potenti ma ora anche li hanno chiuso le maglie ed è diventato tutto molto più difficile e costoso.

Continuano a piacermi i van ma non posso permettermi sia un van "giocattolo" che un camper. Mi comprerò un G20 modellino...

@LUKE: vedo che il DUKE ha ottenuto una sorta di "prolunga" cyclops Laughing me lo ricordo qualcosa meno di 20 anni fa al raduno CVC... (da spettatore allora ancora spatentato, ahime) bei tempi.

Grazie per le risposte che mi avete già dato.
Torna in alto Andare in basso
Degasperi
the big bed
the big bed
Degasperi

Messaggi : 418
Data d'iscrizione : 11.09.15
Età : 39
Località : Roverè della Luna (TN)

TurboDiesel... (domanda veloce) Empty
MessaggioTitolo: Re: TurboDiesel... (domanda veloce)   TurboDiesel... (domanda veloce) Icon_minitimeDom Set 20 2020, 20:04



Ciao Gasp, credo di aver capito la tua mentalitá dato che molto affine alla mia e se lo accetti ti do un consiglio. Premetto che ormai da 15 anni io guido quotidianamente solo auto d'epoca, prima un maggiolino, poi il bed che ora stó sistemando e da ultimo un'olympia del 69.
Quello che scrivi:

"Il punto fisso è avere qualcosa che, una volta riempito di olio, acqua e gasolio, si accenda e funzioni senza se e senza ma, e che si ripari con un set di chiavi a bussola acquistabili al brico più vicino. Senza computer e altre complicazioni. Euro 0 sta per 0 problemi in questo contesto"

specialmente se abbinato a:

"Comunque vada, sarà un vero travaglio, mi aspetto di dover rifare tutta la cellula..."

é vero ma...
Nel senso che non sara la cellula il tuo maggior problema, ne come spesa, ne come lavoro, ma la meccanica! Se tu prendi un mezzo d'epoca e aggiusti i vari pezzi uno alla volta, man mano che si cominciano a rompere, quel mezzo lo userai molto poco. Il fatto é che un mezzo cosi era affidabile da nuovo, non dopo 30/40 anni. Certo ripararli resta una cosa meccanicamente semplice, ma sei disposto a farlo tu? Perché se lo fa un meccanico, il denaro che risparmi dalla banalitá dell'intervento lo rimetti nel trovare i ricambi. Senza contare che molti meccanici nemmeno li vogliono guardare questi mezzi, non perché siano complicati, ma perché non li conoscono. Per revisionare il cambio dell'olympia, ho speso 80 euro di 2 cuscinetti, una gabbia arulli, due paraolio, della carta da guarnizione e 1,5 kg di olio. Una cavolata penserai, Peccato che ci ho messo due settimane a recuperarli cercando in rete tutte le sere, perché i kit di revisione o i ricambi non esistono piú. Mi sono ingegnato, e alla fine ho recuperato calibro alla mano, pezzo per pezzo. Poi ho dovuto trovare anche il manuale d'officina, che grazie al cielo ho recuperato in un forum simile questo. Certo ora che lo so ci metto molto meno, ma tu pensi che il meccanico lo sapeva? E il tempo che passava lui a cercare, chi lo pagava?
Settimana scorsa ho tolto il cambio a 5 marce per sostituirlo con l'originale. Non voleva entrare, ho forzato e ho rotto un pezzo. Pianti, strilla e urli. Cosa dovevo fare? Forse se lo faceva un professionista non sarebbe accaduto. Certo, ma per meno di 250/300 euro nemmeno a pensarci. Se poi anche lui come me rompeva il pezzo, la colpa era sua o del furgone che ha 40 anni?
Non vorrei rovinarti un sogno, ma se cerchi la semplicitá e non vuoi sbattimenti, quella del mezzo d'epoca é una soluzione solo se prima lo ha rivoltato come un calziono. Perció o accetti di spendere qualcosa e lo fai rivedere comletamente da chi se ne intende, (e anche qui, vai a sapere chi se ne intende...) oppure fai come quegli appassionati con le mani sempre sporche di grasso, e la moglie incazzata! 88
Torna in alto Andare in basso
GASP
junior
junior
GASP

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 23.02.16

TurboDiesel... (domanda veloce) Empty
MessaggioTitolo: Re: TurboDiesel... (domanda veloce)   TurboDiesel... (domanda veloce) Icon_minitimeLun Set 21 2020, 17:40

Ti dirò... il problema me lo sono posto eccome, ma ho cercato solo dopo aver scritto qui.
Di solito cerco i pezzi su autodoc. Qualcosa c'è. Qualcosa.... (ammortizzatori, sospensioni, fanali, etc) xkè ad esempio non c'è il "pistone" del 2.0d opel, mentre il perkins non esiste proprio (anche se è vero che il perkins ha la sua supply line). Il transit musone ha un po' di più... anche il ducato.
Cmq non cambierebbe molto se andassi su un transit muso spiovente. Perchè la totale mancanza di elettronica non si discute assolutamente, quindi oltre quello non andrei comunque, perchè non si deve fermare all'accensione di una spia e poi la cellula fa acqua comunque perchè uno sufficientemente giovane per essere sicuramente senza infiltrazioni non posso permettermelo. E tra l'altro sarebbe comunque bloccato....
Quindi da rifare è da rifare, qualsiasi cosa sia; certo, il problema si moltiplica se mancano i pezzi.
Dopo la cellula, il motore lo si rifà tutto all'inizio (nella speranza che la pompa dell'acqua nuova non si rompa alla prima salita), e io non posso rettificare un motore da solo; per il cambio conto sul fatto che il frontera ha molti anni in meno.
Però ti assicuro che ci sto pensando veramente a questa cosa. Di carrozzeria non si trova nulla per il bed, il quale di per se è il più rognoso da gestire, non che raro e con poca scelta di allestimenti.
Grazie per l'avviso, lo apprezzo molto. So che sulla carta questa cosa si vede già da lontano pronta a farmi male dal punto di vista economico.

Torna in alto Andare in basso
Degasperi
the big bed
the big bed
Degasperi

Messaggi : 418
Data d'iscrizione : 11.09.15
Età : 39
Località : Roverè della Luna (TN)

TurboDiesel... (domanda veloce) Empty
MessaggioTitolo: Re: TurboDiesel... (domanda veloce)   TurboDiesel... (domanda veloce) Icon_minitimeLun Set 21 2020, 20:19

Si, ma se il motore lo fai dopo, rischi di trovarti con una bella cellula ferma.
Poi la meccanica non é solo il motore, c'é l'impianto frenante(pompa, servofreno...) il sistema di trasmissione: albero, cambio (che fosse anche di un frontera ha almeno 30 anni senza contare i Km) e differenziale, l'assieme dello sterzo... E se parliamo di cf, anche l'impianto elettrico, che saranno ben due fili, ma se sono cotti non fanno niente nemmeno loro, e ti assicuro che per semplice che sia rifarlo da capo non é banale.
I pezzi per questi mezzi difficilmete li trovi su auto doc, o in kit preconfezionati, devi fare ricerche comparate, o entrare nel dettaglio, misurare il pezzo e cercarlo in base alle specifiche piú che in base al modello.
Buon lavoro! okey
Torna in alto Andare in basso
GASP
junior
junior
GASP

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 23.02.16

TurboDiesel... (domanda veloce) Empty
MessaggioTitolo: Re: TurboDiesel... (domanda veloce)   TurboDiesel... (domanda veloce) Icon_minitimeMar Set 22 2020, 07:49

Allora, in pratica, avrei trovato un modello interessante (perchè la cellula è comunque importante) su CF1: sarebbe un motorhome hymer mobil. Ne hanno fatti pochissimi, limitando ulteriormente la scelta e sono tanto brutti quanto rari,

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] " border="0" alt=""/>
(non so perchè la foto non si vede)

ma hanno il vetro anteriore piatto! cosa che li fa uscire dalla mia strettissima politica anti motorhome, e poi hanno l'anima della cellula in scatolato di ferro (come tutti gli hymer).
Questi fattori sono molto importanti. Il vetro piatto permetterebbe una facile sostituzione in caso di "disgrazia" (più vandalismo che altro), e male che vada si può sostituire col plexiglass, come i vw anni 90 dei reparti anti sommossa della polizia tedesca che hanno i vetri laterali in plexiglass.
Il telaio della cellula in ferro invece è protettivo in caso di fulmine. Ora non ditemi che sto parlando in un'evenienza improbabile, che è più facile vincere alla lotteria. Quando stai in un prato, con un bestione del genere, questo diventa un vero parafulmine ed avere una gabbia di faraday non soltanto ti salva, ma mi permette di "dormire" ogni volta che c'è il temporale.

Mah..., cose come il cambio non mi preoccupano per nulla. La produzione anni 90 è ottima e un forntera cittadino post 97 da 200.000 km è affidabile; dubito che vada mai aperto. L'albero di trasmissione non deve fare nulla di strano a parte esistere... idem i differenziali che, a causa delle limitazioni dei vecchi motori nati già spompati e dei valori di resistenza minima intrinseci dei materiali, erano superiori alle specifiche necessarie. Per me 30 anni oggi è nel range del buono: ho avuto già altri veicoli del genere, principalmente westfalia. Le auto le compravamo quando avevano quasi 10 anni e le rottamavamo da cotte, cioè prima dei venti a 300.000km; una perchè cominciava a mangiare olio e per la mancata marmitta catalitica (ai tempi, vedere auto non catalizzate bloccate dalla circolazione), l'altra perchè l'accensione ELETTRONICA (GM) era difettosa (o si era rotta, semplicemente; i mecca possono raccontare balle) e nessuno riusciva a trovare i pezzi nuovi o a ripararla.

Ora bisogna immaginarsi ad essere con il camper nei balcani (un posto a caso tanto per dire, non è che ce l'ho con quelli dei balcani nello specifico, un tempo la generazione precedente avrebbe detto in tunisia, ma negli ultimi 20 anni ci siamo fatti odiare da loro e quindi non è sicuro), ti si accende la spia e non va più niente per il dannato sensorino, e sei in balia del meccanico-tronico di turno che sa benissimo che sei spaventato, lontano da casa; che vuoi andartene il prima possibile, che l'albergo ti costa e magari hai paura del virus,... hai voglia i soldi che ti piglia e le balle che ti racconta! E se poi si tratta di una meccanica comunque vecchia? Quindi difficile da trovare se non addirittura introvabile? Tempo, soldi, e magari peggio.

Se ti si rompe l'iniettore bosch del bedford, e non trovi il ricambio bedford, te ne prendi uno uguale in giro, perchè alla fine gli iniettori usati erano sempre quelli. Ma se ti si rompe il sensorino di quel ducato che oggi non trovi più, sei fermo e basta.
Le meccaniche vecchie, una volta "a posto", sono a posto veramente, mentre quelle vecchie elettroniche ti lasciano sempre con la proverbiale spada di Damocle. Dunque per me vecchio è bello. Solo la macchina che abbiamo ora è stata acquistata nuova, proprio per i blocchi del traffico (polo 1.4 benzina del 2011, oggi >250.000 km senza rogne elettroniche a parte una vibrazione del motore a freddo durante il riscaldamento da starter, mai risolto. In ogni caso non manca molto a doverla cambiare visti i km).

Ciò che mi preoccupa (ed è più dovuto alla limitata diffusione nel continente dei CF e dal fatto che da allora bedford è stata in pratica prima chiusa e poi è diventata PSA, non tanto dall'età del mezzo in se) è la reperibilità di parti come le boccole dei braccetti di controllo possibilmrente in nylon ma anche nuovi in gomma (perchè come fondi di magazzino sono comunque cotti per il tempo), i cuscinetti e la stessa fanaleria in caso la mia venga rotta per qualche motivo. Stiamo parlando di una macchina di ormai 50 anni fa,  la cui casa costruttrice ha avuto una storia che definire travagliata è un eufemismo.
Non sono però preoccupato dai 2 fili che fanno accendere i fari o il motorino di avviamento, che rifarei comunque. Tirando le somme, sono tutti problemi dovuto più al CF in se che problemi comuni ad auto vecchie in genere.

Le alternative papabili sarebbero i transit 2.4 musoni, oppure sempre electronic free i transit spioventi anni 80 e prima parte anni 90, e i ducato pre 1993. E qui casca l'asino perchè si tratta di camper che hanno tutti portate da 3000kg a 3500kg per i turbo diesel 2500, cosa che vanifica  i numeri del motore. Di solito sono passo lungo, 6/7 posti letto, ecc...
Il CF1 invece è solitamente 2300kg, al massimo 2500kg. Quindi se monto un 2.3td su un 2500kg che montava un 2.0d da 60cv, i benefici vanno da se. Un regolatore di boost taglierebbe fuori il turbo per mantere i consumi bassi. Quindi continuo a preferire i vecchi bef e ford, rispetto a camper nati 2.5 turbo negli anni immediatamente successivi. In più non mi piace il cambio del ducato (la leva intendo).

Il problema, tornando all'hymer, non sarebbe dunque avere una cellula ferma, ma (nel caso in cui le problematiche sopradescritte siano risolte) un pianale viaggiante. La struttura in ferro non è riparabile da me ed un mio ipotetico amico, come sarebbe una in legno (ragazzi, i camper "regolari" sono banali! anche quelli nuovi non valgono la metà di quello che costano se fatti in legnetti, che sono più facili da costruire degli aerei radiocomandati in kit). Mi servirebbe un fabbro con apertura mentale e bassa tariffa oraria. Purtroppo le infiltrazioni si mangiano regolarmente gli scatolati (che cmq puoi comprare al brico in barre, ma vanno tagliati e saldati) e sono tutti marci con molte parti mancanti. In più l'allestimento è penoso, e andrebbe rieseguito totalmente togliendo i finestroni posterori della dienette che sono oltretutto un un buco di passaggio per il freddo. La disposizione interna è tutta da rifare (non che gli altri siano tanto meglio, però) e questo potrebbe essere una rogna per un' eventuale registrazione ASI (purtroppo la branca dei camper è  popolata da di quei soggetti che ve li raccomando a tutti; o almeno così era fino ad un po' di tempo fa).

Vabbè... una cosa per volta.
Torna in alto Andare in basso
runabout
moderatore
moderatore
runabout

Messaggi : 894
Data d'iscrizione : 17.10.09
Età : 49
Località : bedford ,england

TurboDiesel... (domanda veloce) Empty
MessaggioTitolo: Re: TurboDiesel... (domanda veloce)   TurboDiesel... (domanda veloce) Icon_minitimeMar Set 22 2020, 09:45

mi sento di puntualizzarti alcune cosette: innanzitutto il vetro davanti non lo puoi sostituire con qualsiasi cosa sufficientemente trasparente che ti passa per le mani, per la tua e l'altrui sicurezza il cristallo anteriore deve essere stratificato e omologato. a meno che non sia immatricolato in burundi dove vale tutto...
-l'albero di trasmissione è la cosa che ti lascia a piedi nel modo più odioso che ci sia;basta che si rompa il supporto elastico rompitratta e non fai più dei 500 metri/ora Neutral
-il differenziale sulla gamma bedford è notoriamente debole soprattutto la serie cf con i cuscinetti che sono adatti a carrelli della spesa più che a un furgone....e non semplici da rimpiazzare
-il cambio (tranne lo ZF) quelli originali sono di una debolezza e di una inconsistenza imbarazzante col pieno carico fisso sono a orologeria. se decidi per un trapianto non capisco perchè quello del frontera che è vecchio, ingombrante e non adatto visto che ha il rinvio per la trazione anteriore....
-condisci tutto questo col fatto che vuoi montare un motore turbo che ha bene o male il doppio della potenza dell'originale....io credo che nei balcani manco ci arrivi a Muggia sei già col crik piantato sotto e stai snocciolando il rosario al contrario.....
tralascio il discorso cellula perchè è solo una questione di gusti e idee...men che meno considero iscrivibile asi un mezzo per uso quotidiano ( senza contare che l'iscrizione asi in questo caso serve per buttar via 120 euro)
se posso permettermi di darti un consiglio: se proprio non resisti al fatto di voler a tutti i costi rimanere in panne ti consiglio di cercare un mezzo con la cellula monoscocca in vetroresina dove qualsiasi danno o modifica si esegue senza patemi. lascia perdere le seghe mentali della gabbia di faraday su un camper che è su ruota quindi a potenziale flottante non servirebbe a una beata fava! senza contare lo sproposito di peso che andresti a portare in giro per nulla.....
Torna in alto Andare in basso
Degasperi
the big bed
the big bed
Degasperi

Messaggi : 418
Data d'iscrizione : 11.09.15
Età : 39
Località : Roverè della Luna (TN)

TurboDiesel... (domanda veloce) Empty
MessaggioTitolo: Re: TurboDiesel... (domanda veloce)   TurboDiesel... (domanda veloce) Icon_minitimeMar Set 22 2020, 21:30

Anche io, la vedo come Runabout, almeno per ció che ho potuto verificare.
Poi non capisco perché pensi che un vandalo si deve accanire su un parabrezza, e non pensi che le crociere dell'albero di trasmissione si possono consumare. Quanti vetri ti hanno mai rotto? E perché un differenziale fatto per 56cv non dovrebbe risentirne dopo 30 anni con un motore che ne fa 90 o piú?
Il mio motore 2.0 aspirato batteva in testa che era un piacere, e spandeva olio da ogni fessura, altro che indistruttibile.

"Ciò che mi preoccupa ... è la reperibilità di parti come le boccole dei braccetti di controllo possibilmrente in nylon ma anche nuovi in gomma (perchè come fondi di magazzino sono comunque cotti per il tempo), i cuscinetti e la stessa fanaleria in caso la mia venga rotta per qualche motivo. Stiamo parlando di una macchina di ormai 50 anni fa, la cui casa costruttrice ha avuto una storia che definire travagliata è un eufemismo"

Vai sereno, non trovi quasi nulla, ma le boccole e i cuscinetti si trovano ancora e nuovi, non fondi. Sul forum ho fatto anche un link con i codici. Per i fari forse, non troverai gli originali, ma ci metto su la mano che puoi montarci qualcos'altro di opel o WV dello stesso diametro, basta cercare il diametro della lente e vedere cosa c'é, poi sono sempre avvitati con 4 semplici vitine.

"Non sono però preoccupato dai 2 fili che fanno accendere i fari o il motorino di avviamento, che rifarei comunque. Tirando le somme, sono tutti problemi dovuto più al CF in se che problemi comuni ad auto vecchie in genere"

Guarda io non so che lavoro fai, magari sei elettrauto, o comunque ti é giá capitato di farne diversi e veramente l'impianto ti sembra una barzelletta. Quando io ho tolto il mio, non é stata una cosa cosí facile per me. Certo rispetto ad un'auto contemporanea il lavoro é molto meno, ma io starei attento a considerarlo solo due fili, o solo due faston. Non sono due, non sempre é possibile sostituire il vecchio col nuovo con facilitá, e al di fuori della complessitá dell'impianto occorre anche smontarlo e rimontarlo.
Torna in alto Andare in basso
GASP
junior
junior
GASP

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 23.02.16

TurboDiesel... (domanda veloce) Empty
MessaggioTitolo: Re: TurboDiesel... (domanda veloce)   TurboDiesel... (domanda veloce) Icon_minitimeLun Set 28 2020, 18:26

runabout ha scritto:
mi sento di puntualizzarti alcune cosette: innanzitutto il vetro davanti non lo puoi sostituire con qualsiasi cosa sufficientemente trasparente che ti passa per le mani, per la tua e l'altrui sicurezza il cristallo anteriore deve essere stratificato e omologato. a meno che non sia immatricolato in burundi dove vale tutto...

Perdona, ma il vetro va bene come ho detto, altro che stratificato...

runabout ha scritto:
se posso permettermi di darti un consiglio: se proprio non resisti al fatto di voler a tutti i costi rimanere in panne ti consiglio di cercare un mezzo con la cellula monoscocca in vetroresina dove qualsiasi danno o modifica si esegue senza patemi. lascia perdere le seghe mentali della gabbia di faraday su un camper che è su ruota quindi a potenziale flottante non servirebbe a una beata fava! senza contare lo sproposito di peso che andresti a portare in giro per nulla.....

Le ruote bagnate sono conduttrici, quindi anche qui, perdona ma è come ho detto.

Per il frontera, basta staccare la parte che va davanti, già fatto con 4motion...
Come ho detto, l'asi è scartata perchè farebbe solo da camper, quindi usato solo per andare in ferie. Asi mi sarebbe piaciuto un furgone ma non è possibile perchè ogni regione fa a modo suo e le cose possono cambiare ad ogni elezione.

Degasperi ha scritto:
Anche io, la vedo come Runabout, almeno per ció che ho potuto verificare.
Poi non capisco perché pensi che un vandalo si deve accanire su un parabrezza, e non pensi che le crociere dell'albero di trasmissione si possono consumare. Quanti vetri ti hanno mai rotto? E perché un differenziale fatto per 56cv non dovrebbe risentirne dopo 30 anni con un motore che ne fa 90 o piú?

Di gente cattiva ce n'è a tonnellate, una mattina sotto casa mia hanno parcheggiato un ducato nuovo fiammante con tutti i vetri rotti e l'allestimento vandalizzato. Spiego meglio: qualcuno si è premurato di avviare un camper con antifurti vari, di guidarlo lontano da dove stava parcheggiato e di romperlo per poi abbandonarlo. Gente cattiva. al di la di ciò che può aver detto o fatto il proprietario.
Un bed di 50 anni è un piatto ghiotto per questi schifosi...

Ciò detto... , per il resto mi state spaventando: state descrivendo un vero rottame! voglio dire, i cambi e differenziali hanno resistenze intrinseche minime, dovute ai materiali stessi, tipo 150nm, pure il cambio della 1100 ce la farebbe; ma qui fa tutto veramente schifo. Se l'1 % di ciò che dite è vero, allora meglio è starci alla larga. Il transit è molto più forte di suo, ma rispetto a questo è un mostro di affidabilità e durabilità... Voglio dire, avere problemi con un 2.0 diesel da 100nm... ma che accidenti... inaccettabile.

Un tempo io so che si montava addirittura il ponte jaguar ma pensavo fosse per "sport" come dimostrazione di cosa si sa fare... ma qui serve una trasmissione totalmente diversa dall'originale per necessità.

Caspita, mille grazie ragazzi. Io vorrei un mezzo che sotto sotto, è semi "apocalittico", pronto a servirti quando arrivano gli ultimi giorni, ma questo invece ha bisogno lui di essere servito. In pratica, se non fosse bello (perchè diciamocelo, che il bedford è proprio "bello"m forse più di uno chevy; questo almeno per me...), non lo vorreste nemmeno voi.
Servono trasformazioni troppo radicali per avere un "mulo".

Mi sa che ripiegherò su ducato 2.5td... che è comunque più pesante.


CMQ vorrei venire ancora qualche volta ai raduni, adoravo i mezzi esposti.
Torna in alto Andare in basso
GASP
junior
junior
GASP

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 23.02.16

TurboDiesel... (domanda veloce) Empty
MessaggioTitolo: Re: TurboDiesel... (domanda veloce)   TurboDiesel... (domanda veloce) Icon_minitimeLun Set 28 2020, 18:29

Scusate, ultima domanda...

Probabilmente è folle, ma non è che andrebbe bene un ponte daily per il bed? per dire... (ce ne sono tanti, costano poco, vanno benissimo) ci sta?
Forse la sto facendo fuori dal vaso.

Che palle comunque; volevo andare da un fabbro che conosco a proporgli la cosa...
Torna in alto Andare in basso
Degasperi
the big bed
the big bed
Degasperi

Messaggi : 418
Data d'iscrizione : 11.09.15
Età : 39
Località : Roverè della Luna (TN)

TurboDiesel... (domanda veloce) Empty
MessaggioTitolo: Re: TurboDiesel... (domanda veloce)   TurboDiesel... (domanda veloce) Icon_minitimeLun Set 28 2020, 21:17

"Ciò detto... , per il resto mi  state spaventando: state descrivendo un vero rottame! voglio dire, i cambi e differenziali hanno resistenze intrinseche minime, dovute ai materiali stessi, tipo 150nm, pure il cambio della 1100 ce la farebbe; ma qui fa tutto veramente schifo. Se l'1 % di ciò che dite è vero, allora meglio è starci alla larga. Il transit è molto più forte di suo, ma rispetto a questo è un mostro di affidabilità e durabilità... Voglio dire, avere problemi con un 2.0 diesel da 100nm... ma che accidenti... inaccettabile"

"Un tempo io so che si montava addirittura il ponte jaguar ma pensavo fosse per "sport" come dimostrazione di cosa si sa fare... ma qui serve una trasmissione totalmente diversa dall'originale per necessità"

"Io vorrei un mezzo che sotto sotto, è semi  "apocalittico", pronto a servirti quando arrivano gli ultimi giorni, ma questo invece ha bisogno lui di essere servito. In pratica, se non fosse bello (perchè diciamocelo, che il bedford è proprio "bello"m forse più di uno chevy; questo almeno per me...), non lo vorreste nemmeno voi.
Servono trasformazioni troppo radicali per avere un "mulo".

Il cf é stato progettato per essere un furgone da lavoro, con rapporti corti e che faceva poco meno di 60cv. In un van sempre manutentato e utilizzato a dovere, credo anche io che componenti come cambio e differenziale, siano quasi indistruttibili, cuscinetti e paraolio a parte ovviamente.
Di fatto, quanti mezzi da cantiere pensi di trovare con queste caratteristiche dopo 40 anni?
Faccio presente inoltre che quando ho chiesto un preventivo per rifare il motore, il meccanico mi ha suggerito di mettere anche la camicia ai pistoni. Io che ero ignorante ho chiesto come mai non ci fossero giá di serie, e lui mi ha risposto che a quei tempi non si faceva ancora, e era normale rifare i motori ogni 60.000 Km... Perció immagino che, anche a prescindere che si tratti di un ford piuttosto che di un cf, se la fascia é quella, cioé autocarri diesel di 40 anni fa, dubito che tu riesca a farci grandi cose, se prima non revisioni tutto.
Detto questo, una volta sistemato, per essere apocalittico non ha bisogno proprio di un bel niente, basta manutentarlo regolarmente e lasciarlo come é. Di fatto peró, anche tu che ammiri la semplicitá, non ti accontenteresti di quei miseri 60 cv e una velocitá di punta da 120 km/h (forse), col comfort di un cingolato. Di conseguenza se aumenti la potenza del motore, e il peso del mezzo aggiungendo di volta in volta, prima questo, poi quello, penso sia intuitivo che si deve aumentare anche la resistenza degli altri componenti.
Non devi spaventarti, il cf é un bel mezzo, se dopo tanta tribolazione c'é ancora gente come me che smania per guidarlo. Di fatto peró é il mezzo che é. Non ti sveglieresti mai una mattina, pensando di prendere una panda (perché ha una meccanica semplice), metterci una turbina e pensare di usarla con regolaritá per andarci a spasso o al mare, e magari farci anche qualche garetta quando uno ti si affianca un golf...
Io credo che la tua idea della semplicitá sia valida e possa funzionare, ma solo dopo una bella revisione di tutto, perché i mezzi che puoi reperire sono tutti troppo vissuti, per garantirti l'affidabilitá che cerchi solo con un cambio di olio e filtri.
Poi questo é il mio pensiero non un veritá assoluta.
Torna in alto Andare in basso
runabout
moderatore
moderatore
runabout

Messaggi : 894
Data d'iscrizione : 17.10.09
Età : 49
Località : bedford ,england

TurboDiesel... (domanda veloce) Empty
MessaggioTitolo: Re: TurboDiesel... (domanda veloce)   TurboDiesel... (domanda veloce) Icon_minitimeMar Set 29 2020, 07:35

Degasperi...è evidente che l'amico Gasp su un bedford non ci è mai salito di conseguenza sostiene ciò che ha letto in rete. Non sa che il cristallo anteriore è fondamentale per la sicurezza e la revisionabilità di rito.....non sa che la meccanica del frontera se la lasci com'è oltre a pesare uno sproposito ti mangia via la potenza che recuperi col turbo....non sa che un camper con la struttura in ferro i fulmini li attira invece di evitarli.....ma si stupisce che un mezzo inglese di 50 anni fa possa essere allegramente usato senza patemi, come onestissimamente osservi tu degasperi....
Va beh....mollo qui il discorso perchè altrimenti diventa polemica sterile.
Non è lo spirito del forum.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




TurboDiesel... (domanda veloce) Empty
MessaggioTitolo: Re: TurboDiesel... (domanda veloce)   TurboDiesel... (domanda veloce) Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
TurboDiesel... (domanda veloce)
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
per gli amanti di questi bestioni :: bedford & co :: meccanica-
Vai verso: