per gli amanti di questi bestioni

3208
 
IndiceIndice  PortalePortale  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividi | 
 

 "Adottare" un Bedford?!?

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: "Adottare" un Bedford?!?   Gio Ott 04, 2012 10:54 am

Ciao a tutti,
sono Andrea, ho 41 anni e vivo in Ancona.

Come tutti qui, ho sempre sognato di avere un van, fino dagli "albori dei tempi"... non so se per colpa dell'A-Team (quello originale, ovviamente) o per il fatto di averli visti per strada, facendomi letteralmente innamorare di loro!

Ho visitato tanti siti, sono stato ad alcuni raduni, una volta ne ho quasi comprato uno (Thunderbolt II, chi se lo ricorda?) - ma i soldi allora mancavano... veramente, anche adesso, ma ho comunque deciso di togliermi la soddisfazione - benché la moglie (ovviamente) non sia minimamente d'accordo... se rompere il porcellino salvadanaio sarà l'unico modo per prenderne uno, il suo sacrificio non sarà stato vano! Very Happy

Ed allora avrei deciso di "adottare" un Bedford... è si, perché adottarne uno già "fatto e cresciuto" è più semplice di prenderne uno originale e customizzarlo tutto... lo ammetto, sono un po' vigliacco, ma essendo digiuno di meccanica e carrozzeria, credo che sia la scelta più sensata da fare.

Ho le idee abbastanza chiare su quello che vorrei; ecco i miei gusti per i diversi particolari -
colori preferiti: scuro, meglio se opaco
aerografie: non mi dispiacciono, ma con l'avanzare dell'età ho riscoperto il gusto del colore unico Laughing
accessori benvenuti: paraurti, minigonne, fanali, oblò, tettini apribili, gomme larghe
accessori "malvisti": scaletta posteriore!!!
motore: anche originale, purché in buone condizioni
interni anteriori: non originali è meglio
interni posteriori: anche assenti... sono l'unica cosa che (credo) possa riuscire a fare con poco aiuto
passo: corto è meglio
tetto: basso, preferibilmente chopped
versione camper: ASSOLUTAMENTE NO!

Mi piacciono molto quelli che hanno i lati e la parte posteriore "pareggiate" (cioè senza tracce di finestrini) e credo prenderne uno che abbia già questa modifica, con un po' di acciaccature, ed aggiustarlo, costi meno che prenderne uno classico e "pareggiare" le lamiere e/o togliere i finestrini.

E qui il bisogno di aiuto da parte vostra: ho adocchiato diversi van, tutti più o meno modificati, a prezzi non esorbitanti. Vorrei sapere le principali cose da controllare per essere sicuri di prenderne uno almeno decente - meccanica, carrozzeria, personalizzazioni, interni, modifiche, omologazioni etc.

La settimana prossima sono in ferie, e vorrei dedicare qualche giorno alla ricerca del van giusto per me. Vorrei aggiungere i link agli annunci dei van che mi interessano, se possibile.

Lo so che chiedo tanto, ma non vorrei spendere migliaia di euro per poi trovarmi con un mezzo che ne richiede altrettanti per essere funzionante... vorrei un mezzo "abbastanza" affidabile (difficile, almeno da quello che ho letto qui e altrove...) che possa usare la domenica (qualche migliaio di chilometri l'anno) o meglio tutti i giorni (50km/giorno, per un totale di 15/20 mila chilometri l'anno)

Ringrazio tutti voi per l'aiuto che potrete darmi.

eVViVa i Van!

Andrea ,,,^..^,,,
Torna in alto Andare in basso
Duke Van
moderatore
moderatore
avatar

Messaggi : 1332
Data d'iscrizione : 23.10.11
Età : 52
Località : Fraz.Turago Bordone Giussago (PV)

MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Gio Ott 04, 2012 4:40 pm

Ciao,benvenuto,non solo qui,ma spero anche nel mondo del VAN,ricordo benissimo il Thunderbolt,in entrambi le versioni 1 e 2 era(spero è)un Van molto bello ed acessoriato,gli amici "Bedfordiani"potranno sicuramente consigliarti per quello che riguarda la meccanica e le cose da controllare prima di diventarne proprietario,un Van gia fatto su "misura" sara' difficile trovarlo,daltronde il bello di questi mezzi è che sono Personalizzati di conseguenza potrai avere una base di partenza,ma il resto deve essere frutto della tua personalita',posso consigliarti di controllare che la eventuali modifiche sia di carrozzeria che gli pneumatici siano riportate sul libretto,tieni conto che hai tempi omologavano camper anche i furgoni senza tetto alto(ora non piu' possibile)e trovarne uno cosi sarebbe il massimo per le agevolazioni di bollo assicurazione e sopratutto per le limitazioni del traffico per l'inquinamento,ti sconsiglierei(almeno personalmente) un'autocarro in quanto non "potresti"il condizionale è d'obbligo rendere la parte posterire abitabile,ti rimane un uso promiscuo un'autovettura fino a 9 posti od un'autocarro uso ufficio mobile,avresti comunque solo2/3 posti non potendo usare la parte post.per trasportare persone,come vedi le soluzioni sono tante dipende cosa vuoi per cosa lo usi e quanto vuoi spendere.
Spero di esserti stato utile sperando di conoscerti on the road!
Ciao benvenuto LUKE

_________________
Non smetti di giocare perchè diventi vecchio,invecchi quando smetti di giocare!!!!!
Le cose che costruiamo ci rendono cio che siamo!!
www.dukevan.it
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Gio Ott 04, 2012 4:58 pm

Ciao Luke,
purtroppo Thunderbolt II è andato distrutto, a quanto ne so io mhh resta solo qualche foto che feci al tempo...

Ovvio che comprare un van già "fatto e tutto" e lasciarlo così com'è non è "cosa buona e giusta"... ma è indubbio che partire da un mezzo già fatto e cambiarlo in base ai propri gusti è molto più facile (anche se banale, lo so) ed economico che partire da uno originale e trasformarlo come si vuole, soprattutto se uno non ha la manualità adeguata per fare le modifiche da solo...

Grazie per i consigli - spero che ne arrivino presto degli altri!

Se ho il permesso degli amministratori del forum, posterò i link agli annunci dei van che mi piacciono di più, con relativi commenti, per farvi avere un'idea del tipo di van che mi piacerebbe.
Torna in alto Andare in basso
admin
admin
admin
avatar

Messaggi : 386
Data d'iscrizione : 07.10.09
Età : 57
Località : torino

MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Gio Ott 04, 2012 5:53 pm

benvenuto tra noi poveri tapini amanti dei rottami 112 112 112 112

luke ti ha già detto praticamente tutto

io all'epoca volevo modificare il talebano ma poi mi sono scontrato con burocrazia e costi

così sono passato a fenice

un mezzo già modificato che internamemte era quasi vergine
facendo così ho speso lo stesso una barca di soldi ma almeno avevo già una base su cui lavorare

per comperare hai poche cose da controllare
a livello scocca il giroporte il giro parafanghi , porte e portelloni sotto

come meccanica come avrai già avuto modo di leggere in primis il ponte posteriore e poi la frizione

l'impianto elettrico è come quello dei trattori

estremamente semplice lì al massimo hai dei falsi contatti

comunque quando passa runabout saprà senz'altro consigliarti meglio di mè

per i link perchè nò??

fai pure okey okey okey okey

_________________




l'apprendere molte cose non insegna l'intelligenza
(eraclito)
Torna in alto Andare in basso
Cagi
pischella
pischella
avatar

Messaggi : 979
Data d'iscrizione : 08.03.10
Località : Verona

MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Ven Ott 05, 2012 6:53 am

Ciao, credo che rompere il porcellino dei risparmi sia solo l'inizio, in pratica quando compri un Bedford accendi un mutuo... pensaci bene... se poi la moglie non e' d'accordo...
Torna in alto Andare in basso
hot van
the big bed
the big bed
avatar

Messaggi : 484
Data d'iscrizione : 17.03.11
Età : 38
Località : REPUBBLICA SOCIALE DELLA VILLA-MN-

MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Ven Ott 05, 2012 9:48 am

...anzi tutto ben arrivato....
so che mi tirerò le ire di tanti,ma con tutte le tue richieste sei sicuro di voler prendere un bed.....
nulla in contrario sui bed,ma sono mezzi che hanno bisogno di tanta pazzienza,amore e manualità...
fossi in te opterei piu' per un europeo....o un usa un po' moderno....e magari oterei per eliminare la moglie 88 88 se la tua compagna
non è incuriosita almeno minimamente son cxxi....
ciao ciao
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Ven Ott 05, 2012 11:34 am

Mmhh... infatti l'affidabilità dei Bedford è proverbiale (in senso negativo...)

Certo che un bel Mercedes Vito - anzi classe V, meglio un V280 - sarebbe certamente meglio, come affidabilità, potenza, tecnologia; a me piace davvero molto.

Però quello che vorrei alla fine credo mi costerebbe troppo - kit estetici, "pareggio" finestrini laterali e posteriori etc.

Hot Van, tu che mi dici? Visto che hai un Mercedes, quanto potrebbe costare il totale dei kit paraurti anteriore, posteriore, minigonne? E per quanto riguarda il lavoro della carrozzeria, chi potrebbe farlo a cifre non folli?

Ne ho anche pensata un'altra: comprare qui il Mercedes, e poi fare i lavori di carrozzeria + acquisto e montaggio dei kit in Polonia - vista la provenienza estera della moglie - ad un quarto/quinto del costo per la manodopera e sicuramente a meno per i pezzi (che magari si potrebbero anche trovare usati).

Però il Bedford rimane sempre nei miei pensieri... che faccio, accendo un mutuo? 88
Torna in alto Andare in basso
betty64
crazy driver
crazy driver
avatar

Messaggi : 1112
Data d'iscrizione : 27.01.10
Età : 54
Località : torino

MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Sab Ott 06, 2012 2:31 pm

ciao e benvenuto ma non o capito vuoi un van o un volgarissimo furgone se non a caratteristiche che van e grr cagi a ragione per il mutuo ma quello lo accendi nel momento in cui decidi di fare in van affraid affraid io potrei consigliarti o il bed o l"americanosono quelli che con pochi lavori vedi subito i risultati ma l"americano consuma come una petroliera ma quando avrai un van dimenticherai la moglie bisogna vedere cosa farà le dopo AUGURI
Torna in alto Andare in basso
pier carlo
junior
junior


Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 29.12.11

MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Sab Ott 06, 2012 4:28 pm

benvenuto anche da parte mia,per quel che mi riguarda il bed è sempre un bel van naturalmente a bisogno di un po di attenzioni ma come fascino ed estetica lo preferisco ad un mezzo piu recente.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Dom Ott 07, 2012 2:46 pm

"volgarissimo furgone"... Hot Van, non dici niente? 88

Un V220 credo che vada - mediamente, statisticamente - meglio di un Bedford di trent'anni fa, e un V280 ancora meglio... ma è indubbio che il fascino del Bedford permane; solo che non vorrei spendere una barcata di soldi per la meccanica, cambiando pezzi a go-go...
Gli americani non mi dispiacciono, ma un 5700cc proprio non posso permettermelo (per i consumi, bollo, assicurazione etc).

Per quanto riguarda i link, ve ne metto una caterva, sperando in qualche consiglio riguardo i mezzi in questione.

Link agli annunci in ordine di preferenza (fate copia e incolla perché è possibile inserire link esterni entro 7 giorni dalla registrazione):


subito.it/altri-veicoli/bedford-van-lecce-48821701.htm
Bedford CF nero (Lecce)
Pro: modifiche interessanti che mi piacciono tutte, "OK, il colore è giusto"...
Contro: contattato via email non ha risposto; chissà quale sarà il prezzo?!? Interni? Meccanica?


adoos.it/postx/df9b84edfaab8e8792a4f23854e922aa/bedford_van_wauxall
Bedford "ala di gabbiano"
Pro: modifiche estetiche tra le mie preferite in assoluto (l'ala di gabbiano è sempreverde)
Contro: colore ORRIBILE, prezzo (sceso a 5500 euro) ancora un po' alto considerato che vorrei riverniciarlo


subito.it/caravan-e-camper/bedford-venezia-49919912.htm
Bedford I serie bianco
Pro: praticamente tutta la carrozzeria così com'è mi piace (tranne la ruota di scorta e i paraurti)
Contro: interni posteriori ORRIPILANTI!, omologato tre posti


adoos.it/postx/24d992663951d9b46f2478889f71f33f/bedford
Bedford "A-Team"
nemmeno lontanamente simile alle repliche A-Team viste in giro, ha però un suo fascino.
E' l'unico che ho visto di persona quando chiedeva 10.000 euro. I kit in vetroresina sono in stato discreto, con delle screpolature date dal tempo. Tracce di ruggine sull'attacco del tetto. Gli interni posteriori sono assenti, la lamiera (arancione) a vista. Il motore è partito subito. Non ho approfondito di più per il prezzo chiesto al tempo, adesso abbassato.
Pro: modifiche che mi piacciono quasi tutte
Contro: prezzo ancora elevato, le cerniere esterne le odio! Laughing


subito.it/auto/altro-altro-modello-mantova-46572145.htm
Bedford CF blu
Pro: quasi tutte le modifiche di carrozzeria importanti che farei io sono già state fatte, prezzo stracciato
Contro: interni da rifare completamente, cruscotto, carrozzeria da riparare e riverniciare, "gommine"


annunci.ebay.it/annunci/bedford/28287890
Bedford CF nero (Perugia)
Pro: pochi lavori da fare (almeno secondo le dichiarazioni), prezzo basso
Contro: carrozzeria "da pareggiare", autocarro 3 posti


adoos.it/postx/130d310b25feb428ab5782432644d92a/bedford
Bedford "musone"
Pro: cofano inusuale, belle aerografie e colore, modifiche a libretto
Contro: "tracce" dei finestrini laterali, portelloni posteriori ancora presenti


kijiji.it/annunci/altri-veicoli/parma-annunci-parma/bedford-cf-2-del-1982/33362201
Bedford CF nero (Parma)
Pro: carrozzeria abbastanza interessante, interni buoni
Contro: prezzo un po' troppo alto, carrozzeria modificata ma non abbastanza


kijiji.it/annunci/altri-veicoli/trieste-annunci-trieste/bedford/31026824
Bedford CF "fiamme"
Pro: carrozzeria a posto, bel colore e fiamme, belli gli interni (i migliori fra i van in vendita)
Contro: prezzo troppo alto, carrozzeria senza modifiche sostanziali


adoos.it/postx/ca76b9aa94a3cff6eacc86b5057ee55a/bedford_cf
bedford cf economico
Pro: prezzo stracciato
Contro: meccanica? interni? modifiche a libretto?

Infine, un Mercedes...


subito.it/auto/mercedes-classe-v-milano-44329642.htm
Mercedes classe V modello V280 con impianto a GPL
Pro: colore interessante, pochi km (effettivi?), motore potente, consumi bassi grazie al GPL.
Contro: tante personalizzazioni da fare per renderlo un VAN degno di questo nome.

Visitando questi annunci, credo vi siate fatti un'idea dei miei gusti... e quasi sicuramente avrete riconosciuto uno o più van!

Commenti, aiuti, consigli, aneddoti, sono tutti ben accetti.

Fatevi sotto, ragazzi!!
Torna in alto Andare in basso
Duke Van
moderatore
moderatore
avatar

Messaggi : 1332
Data d'iscrizione : 23.10.11
Età : 52
Località : Fraz.Turago Bordone Giussago (PV)

MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Dom Ott 07, 2012 4:54 pm

Il primo non riesco a visualizzarlo,il secondo è stato fatto da Alex detto Big Jim,è il vero Hilander(nome del Van)vale la pena prenderlo solo per la storia che puo' raccontare,è stato uno fra i primi Van a girare in Italia,è stato aerografato da CasaMax di Faenza,ai tempi aerografo d'oro in Europa,ha partecipato anche ad un'edizione del Motor Show di Bologna,anche se dietro è stato deturpato con quegli orribili fari,in origine portava dei fari piccoli incassati ed aveva il nome aerografato al centro del posteriore che era chiuso senza porte!
Conosco quello del "musone"e chi lo aveva costruito per primo,personalmente è troppo pesante come linea,finisce per stancare,gli altri si equivalgono,tieni conto che per quanto possa essere valida la meccanica è un mezzo con almeno 39 primavere sulle spalle e chissa quanti proprietari, ti faccio una domanda,ne hai mai guidato uno,perchè scendere da un'auto e salire su un mezzo commerciale cambia parecchio,uno con tanti anni senza servosterzo,aria condizionata ecc........ non vorrei ti deludesse dall'inizio.
Ciao LUKE

_________________
Non smetti di giocare perchè diventi vecchio,invecchi quando smetti di giocare!!!!!
Le cose che costruiamo ci rendono cio che siamo!!
www.dukevan.it
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Dom Ott 07, 2012 5:20 pm

Hilander (o Highlander) credo di averlo già visto anche io in passato, ma era originariamente di un altro colore?

Perché quello che attuale definirlo ributtante è un eufemismo... Very Happy

I fanaloni posteriori stonano un po', è vero, ma si adattano a quelli quadrati anteriori... sono troppo grossi e pesanti rispetto, ad esempio, al compianto Thunderbolt II... ma lo sportello laterale ad ala di gabbiano mi piace troppo!

Il "musone" ha infatti quel muso troppo pesante, troppe aerografie... gli altri li sto valutando per il momento solo sul piano estetico. Il "finto" A-Team mi piace parecchio, e se scendesse ad un prezzo adeguato potrebbe essere interessante. Magari il motore si cambia con uno (semi) nuovo!

Per quanto riguarda la guida di un furgone: ho preso la patente facendo scuola guida su un Ford Transit del 1983, quindi... so cosa vuol dire un mezzo lento, senza servosterzo ed aria condizionata... ecco perché alla fine ho aggiunto anche un V280!
Torna in alto Andare in basso
Duke Van
moderatore
moderatore
avatar

Messaggi : 1332
Data d'iscrizione : 23.10.11
Età : 52
Località : Fraz.Turago Bordone Giussago (PV)

MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Dom Ott 07, 2012 5:48 pm

Hai ragione tu il nome ho sbagliato,sono in servizio da questa mattina all 6.30 e comincio ad essere stufo,il colore era bianco perlato con riflessi rosa/violacei il nome nel post.era sul verde,ed i fari ant. erano rotondi ,su un Bed non si puo' montare nulla di quadrato,è bello perchè arrotondato e gli vuoi mettere degli spigoli?La meccanica oggi puoi fare di tutto,monti cio' che vuoi motore turbo, servosterzo aria condizionata ecc. il tutto ha un prezzo,dicevi di un'americano che consuma tanto,ma con un impianto a gpl/metano arrivi a spendere lo stesso dei "nostri"furgoni visto il prezzo del gasolio! lunga da me l'idea di sconsigliarti(per me basta che sia un VAN ve bene tutto)ma pensa bene cosa vuoi,io personalmente oggi come oggi se dovrei mai cambiare il Duke(cosa che sara' molto lontana dall'effettuarsi)opterei per un mezzo a benzina!
variando poi l'alimentazuione,alla fine è bello viaggiare e spendere poco,meno spendi,piu' viaggi! meditare è importante.
Ciao LUKE

_________________
Non smetti di giocare perchè diventi vecchio,invecchi quando smetti di giocare!!!!!
Le cose che costruiamo ci rendono cio che siamo!!
www.dukevan.it
Torna in alto Andare in basso
briciola
uncle
uncle
avatar

Messaggi : 1302
Data d'iscrizione : 10.10.09
Età : 57
Località : bedfordlandia

MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Dom Ott 07, 2012 5:53 pm

a sto punto devi capire tù cosa vuoi

un bed è un mezzo molto particolare

non ha il servosterzo non ha il clima non ha i dischi anteriori tranne i cf2 non ha potenza e dulcis in fundo non ha ricambi

qualsiasi problema te lo devi risolvere devi imparare a conoscerlo e devi dargli del lei

perchè è molto permaloso

quando fà caldo crepi

quando fà freddo ricrepi

o ti scatta la malvasia e allora lo comperi oppure lascia perdere

rischieresti di avere un mezzo fermo per strada a marcire

_________________

Chi non cambia è solo il saggio più elevato o lo sciocco più ignorante.
Confucio
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Dom Ott 07, 2012 6:12 pm

sigh... mi state davvero demoralizzando... io vorrei un Bedford perché ce ne sono diversi già modificati e quindi con "pochi" ritocchi avrei un van più o meno come piace a me. Certo che avere un van bellissimo e poi essere costretti a non poterlo usare perché "fa troppo caldo d'estate, troppo freddo d'inverno, va troppo piano, non riesce a fare una salita minimamente ripida, stai sempre dal meccanico etc. etc." mi fa passare davvero la voglia. Ma i consigli li ho chiesti io, e sono ben accetti. Anche se mi piacerebbe sapere se qui siete TUTTI masochisti 88 o c'è qualcuno fortunato (graziato?) che ha un Bed che FUN-ZIO-NA!

Alla fine, non è che DEVE per forza essere un Bedford... un americano 5700 d'epoca e a GPL potrebbe andare, solo che per trasformarlo da

"camper mancato" (brutta definizione personale ma è quella che per me rende meglio l'idea in due sole parole)

a van custom, spenderei una barcata di soldi!
(foto puramente esplicative, non correlate tipo "prima e dopo" e volutamente esagerate, in tutti e due i casi)

Se volete postare qualche link ad annunci di van già modificati che non siano Bedford, sono ben accetti.
Confesso che, oltre al Mercedes Vito/classe V, mi piacciono molto i Renault Trafic/Opel Vivaro/Nissan Primastar e il Volkswagen T4 e T5... ma non mi sparate!!!
Torna in alto Andare in basso
briciola
uncle
uncle
avatar

Messaggi : 1302
Data d'iscrizione : 10.10.09
Età : 57
Località : bedfordlandia

MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Dom Ott 07, 2012 7:53 pm

non è essere masochisti è essere consci di cosa si compera

ti faccio il mio esempio

ho comperato un mezzo già modificato esternamente e omologato

l'ho rivernicato e aerografato

adesso devo fargli la meccanica

tanto per non farmi mancare nulla ho omologato ruote da 15" e gancio traino

alla fine della fiera tra una cosa e l'altra per adesso sono intorno ai 20000 euro e mi manca ancora tutto l'interno

calcola che tutte le modifiche di meccanica la trapuntatura degli interni e la parte elettrica me le faccio da solo e capisci che devi essere fortemente motivato altrimenti rischi di mollare tutto a mezza strada

a quasi dimenticavo

devi avere un garage

sono mezzi modificati e tra saldature e stucchi se li lasci fuori li fai morire in poco tempo

_________________

Chi non cambia è solo il saggio più elevato o lo sciocco più ignorante.
Confucio
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Dom Ott 07, 2012 8:22 pm

Acc... 20.000 eurini non sono pochi... aggiungi che non ho un garage...

Avevo messo in preventivo di spendere fino a 5-6000 euro per un mezzo modificato abbastanza da piacermi e tenerlo cosi finché non avevo racimolato la somma per ulteriori modifiche; interni fai-da-me con qualche aiuto; meccanica che duri almeno 10.000km senza metterci mano (o mettercela ma non pesantemente) per poi magari sostituire un motore fiacco con qualcosa di meglio - ideale sarebbe che il motore sia GIA' stato sostituito E riportato a libretto, ma penso sia quasi un sogno...

Per curiosità: quanto potrebbe costare, indicativamente, la verniciatura completa (un solo colore, no aerografie), e la sostituzione del motore, materiali e manodopera compresa?
Torna in alto Andare in basso
Cagi
pischella
pischella
avatar

Messaggi : 979
Data d'iscrizione : 08.03.10
Località : Verona

MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Lun Ott 08, 2012 5:35 am

Ma... gia che ti stai facendo tutti sti calcoli e ragionamenti, che sono oltrettutto giusti e ponderati, credo che ora della fine un Bed non sia adatto... per avere un Bed bisogna essere folli... lo si prende emotivamente e poi ti tocca pedalare.
Nemmeno io pensavo di iniziare un'avventura simile eppure e' una cosa incredibile, pero' devi avere quella turba mentale di dover sempre fare qualcosa allora il Bed fa per te... ho avuto anch'io momenti di sconforto e se non fosse stato per gli amici qui del forum non so se sarei arrivato fino qua...
Devi essere capace o voler imparere ad arrangiarti in tutto o il piu' possibile...
Ora della fine se ti prendi un Opel Vivaro che a me piace il taglio della cabina spendi 3000 euro hai un mezzo sano senza ruggine, meccanica efficace, clima servo, lo usi con piacere e con altri 3000 euro dentro ci fai tutto quello che vuoi...
Torna in alto Andare in basso
hot van
the big bed
the big bed
avatar

Messaggi : 484
Data d'iscrizione : 17.03.11
Età : 38
Località : REPUBBLICA SOCIALE DELLA VILLA-MN-

MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Lun Ott 08, 2012 7:51 am

....vito ,volgarissimo furgone......
l'hot van di hot su base mercedes vito ''gran figata'' di van iper veloce e moderno che ha fatto troppi raduni ''impertutto''
...credo sia questo che intendeva betty occ
scherzi a parte,il vito è bello perchè moderno e pseudo affidabile,ma giustamente ha i suoi pro e suoi contro,a partire
dallo spazio utile a il fatto che se rimani a piedi ci vuole un pc per capire cosa è successo..in compenso è veloce,pratico
frena e metti in moto e vai senza troppi problemi....
l'americano sto imparando ora a capirlo,è poco che ci viaggio,richiede rispetto,se si rompe lo aggiusti da solo,certo non viaggi
a 170km\h,ma quando ci sei sopra il tempo si ferma,entri in un mondo tutto suo,fatto di calma,vibrazioni e di un fascino old school
che ti fa impazzire...per i costi forse mi costa meno l'usa del vito....
quanto riguarda il bed,ho avuto anche quello,ma purtroppo dopo pochi anni abbiamo divorziato,non eravamo fatti l'uno
per l'altro...
Torna in alto Andare in basso
Cattivit
the big bed
the big bed
avatar

Messaggi : 292
Data d'iscrizione : 10.03.11

MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Lun Ott 08, 2012 10:04 am

Ciao e Benvenuto.
Ti racconto un paio di episodi recenti.

Revisione che incombe ed una luce di posizione ce non vuol sapere di accendersi. un paio di mattine a seguire i fili elettrici, e non ho capito dove si è fermata l'elettricità.
Alla fine ho fatto un ponte dall'altra posizione posteriore, e per la revisione NO PROBLEM!
Se fai lo stesso su un'auto moderna la centralina da di matto...
Quindi bello ma... ci si trova sempre in questi casini anche se risolvi a costo zero.
Consideralo.


Ieri vado a prendere una libreria Ikea in montagna da un'amica. La strada in Peugeout 207 si fa con le gomme che fischiano e ti diverti pure;
col Bedford a 20 km/h ci si arrampicava come un gatto.
Ma a velocità... gatto in effetti!
Non lo fermi il Cf1 in salita, ma va a passo d'uomo, lo devi considerare.

E fra i tanti che ridevano per strada, e che mi maledivano per un sorpasso, qualcuno mi guardava con ammirazione.
Non so se per il coraggio o per il mezzo, ma quel qualcuno ha capito su cosa stavo viaggiando.
Torna in alto Andare in basso
runabout
moderatore
moderatore
avatar

Messaggi : 828
Data d'iscrizione : 17.10.09
Età : 47
Località : bedford ,england

MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Lun Ott 08, 2012 10:33 am

adesso tocca a me.....
ciao e benvenuto anche da parte mia.... voglio essere e saro' imparziale in questo mio pensiero; il van nella sua accezione piu' pura del termine prevede che il mezzo che stai guidando e/o realizzando sia "adattato" alla tua personalità quindi unico e plasmato sul tuo ego. prenderne uno già fatto e pensare di lasciarlo così com'è che tanto mi piace così è estremamente riduttivo e avvilente, rende standard una cosa che non potrà mai esserlo, molti qui hanno intrapreso il calvario bedford ma tutti lo hanno fatto volontariamente perchè sapevano già da prima a cosa s'andava incontro prendere un mezzo nuovo e trasformarlo in van (o per farlo assomigliare a un van viste le linee moderne) è abbastanza facile ma si perde di vista l'essenza van che poco si sposa, azi per nulla, alla linea moderna.
ricorda sempre che lo stile vanning è uno sport MOLTO costoso MOLTO! non da tregua non ti concede ripieghi e scappatoie o è fatto bene o lo rifai finchè è fatto bene! e fare fatto bene una personalizzazione è ancora piu' difficile perchè devi farlo secondo il tuo gusto ma deve comunque essere armonizzato per la vita su strada .....bedford o non bedford conta molto poco anche perchè tutti rimangono a piedi forse piu' i moderni che i vecchi con la sola differenza che i moderni come giustamente riporta hot è tutto troppo elttronico per assisterli con una forbice e un cacciavite e l'intervento del professioniosta è d'obbligo.
ora riparto in moidalità personale: se tutti noi abbiamo voluto e continuiamo a volere un bedford con tutto quello che ne comporta un motivo ci sarà......
buon divertimento.
Torna in alto Andare in basso
bedfordcf
junior
junior
avatar

Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 03.09.12
Età : 49
Località : PARMA

MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Lun Ott 08, 2012 1:02 pm

ciao ti hanno già detto tutto,dipende dalle tue esigenze e dalla passione che provi per questi mezzi è chiaro che non tutti spendono una esagerazione,magari col tempo a conti fatti di soldi ne spendi ma se prendi un mezzo già con delle modifiche e magari meccanicamente revisionato cominci a godertelo e poi ci fai delle altre modifiche.sono decisioni che devi prendere da solo accetta consigli da tutti ma decidi da solo,ciao e AUGURI
Torna in alto Andare in basso
runabout
moderatore
moderatore
avatar

Messaggi : 828
Data d'iscrizione : 17.10.09
Età : 47
Località : bedford ,england

MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Lun Ott 08, 2012 1:35 pm

certo è giusto fare di testa propria pero' poi non bisogna lamentarsi perchè questo è una baracca piuttosto che quell'altro.....
certo pensare di farsi un van con 5000 neuri è un po' ottimistico....e forse il buon beef è stato parco nel computare una spesa di 20.000 neuri spesi ad oggi se mette in conto tutto mi sa che li supera.....e non è finita vero beef?
anche il discorso carrozzeria non è preventivabile; un lavoro fatto da un professionista su un mezzo personalizzato che deve bonificarlo tutto, riallestirlo, prepararlo, fondarlo e verniciarlo se ti domanda un deca non sbaglia per questo è determinante il fai da te .....e qui il buon betty dirà qualche cosa....io vedo il mio caso per allestire solo l'esterno del mio mi son fermato a segnare le ore mie a quota 3000 si hai letto bene 3000 ore di carrozzzeria; per spianare le finestre, per fare gli allargamenti, per tagliare le porte,per inquadrare il cofano nuovo, per realizzare la fiancate,per creare il posteriore .....e non è specialissimo perchè i difetti ci sono è naturale ...quindi ad un professionista glieli vorrai dare 10 euro all'ora (ti sfido a trovarlo un professionista che va a 10 neuri l'ora!!!) e il conto e presto fatto, e tieni conto che io mi son fermato allo stucco il resto l'ha fatto un professionista (si beh dai lasciamo perdere) non ho contato le ore di meccanica e interni.... vai tranquillo, non è mai finita, MAI! e il tutto prescinde dal fatto che sia bedford ,fiat o dodge o chevy il lavoro è lavoro per tutti dentro e fuori....su la mano chi non è d'accordo!!
con questo non ti voglio demoralizzare, sia chiaro, ma voglio solo metterti in guardia contro quello a cui vai incontro. troppe volte si sono iniziati mezzi che poi son finiti allo sfascio perchè la passione (che non era tale) è sparita....quindi soppesa bene la tua motivazione e interesse alla cosa e ricorda che il van non è una punto grigia che ci vai dove vuoi ....ti dispiace a morte quando lo urti o lo righi non è un mezzo utilitario anzi ....so di essere estremo nelle considerazioni ma son convinto che alla fine non sono solo a pensarla così.
Perché di van ne esiste un tipo solo: quello fatto come vuoi tu!
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Lun Ott 08, 2012 1:49 pm

Grazie a tutti dei vostri consigli!

Ovvio che prendere un mezzo già modificato e lasciarlo così è un po' da VANitosi... ma se ho già in mente un'idea di van che mi aggrada, e ne trovo uno che ha già il 90% delle modifiche, è più VANtaggioso (sia economicamente che temporalmente).
Se poi quel van ha anche la meccanica rinnovata, ben venga, no? Verniciatura, interni, modifiche estetiche extra che avvicineranno il mezzo al van ideale verranno col tempo (e col denaro)...

Che sia un hobby costoso lo so - è quello che mi ha frenato finora - ma quanto possa essere costoso ancora non l'ho ben capito... insomma, se sono fortunato pensiate sia possibile trovare un Bedford ad una cifra ragionevole che abbia una meccanica non dico nuova ma dignitosa? E a chi portarlo per "ringiovanirla"?

Ho visto dei van ridotti letteralmente a rottami riportati a nuova vita... e ne sono stato felice; sarebbe stato un peccato perdere dei pezzi di storia... poi capita pure che qualcuno lo trovi in regalo! A me non capiterà mai mhh
Torna in alto Andare in basso
Duke Van
moderatore
moderatore
avatar

Messaggi : 1332
Data d'iscrizione : 23.10.11
Età : 52
Località : Fraz.Turago Bordone Giussago (PV)

MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   Lun Ott 08, 2012 4:18 pm

Spero di non essere pesante ed allungare all'infinito questo post.sono pienamente d'accordo con quello che ha sritto lo Zio,a questo punto sei abbastanza motivato per fare le tue scelte,posso solo aggiungere che per molti di noi,me per primo,(come leggi in firma,è una"religione")il Van è un compagno di vita,lo posseggo da 20 anni e vorrei poterlo tenere per molto tempo ancora,ora se per te è lo stesso metti in conto che nel tempo soldi ne"butterai"dentro tanti (il mio era seminuovo aveva 4 mesi quando lo ho comperato,ma ho perso di vista la cifra in tutti questi anni,sia di ore di lavoro che di danaro)se invece è solo una cosa passeggera di qualche anno(visto anche un po' l'astio della tua consorte verso questi mezzi)un Van gia fatto a cui magari dai il tuo tocco personale con una riverniciatura va benissimo,a te la decisione, e tienici informati su eventuali sviluppi.
Ciao LUKE

_________________
Non smetti di giocare perchè diventi vecchio,invecchi quando smetti di giocare!!!!!
Le cose che costruiamo ci rendono cio che siamo!!
www.dukevan.it
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: "Adottare" un Bedford?!?   

Torna in alto Andare in basso
 
"Adottare" un Bedford?!?
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Gioco agressivo, ma saper fare bene i passi indietro...

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
per gli amanti di questi bestioni :: generale :: presentiamoci-
Vai verso: