per gli amanti di questi bestioni

3298
 
IndiceIndice  PortalePortale  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividi | 
 

 carter secco

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Duke Van
moderatore
moderatore
avatar

Messaggi : 1351
Data d'iscrizione : 23.10.11
Età : 53
Località : Fraz.Turago Bordone Giussago (PV)

MessaggioTitolo: Re: carter secco   Mar Feb 07, 2012 5:33 pm

Le cose semplici sono quelle che funzionano sempre e bene,dico un stupidata,avresti potuto fare il carter secco,montando un serbatoio dell'olio da cui la pompa lo prelevava,insomma senza coppa(per intenderci simile al servosterzo che l'olio gira dal serbatoio alla pompa)cosi' lo tenevi piu' basso possibile.Sono curioso di vedere il lavorone,ma sopratutto di farti i complimenti,ammiro sempre chi fa da se....
Cioa LUKE

_________________
Non smetti di giocare perchè diventi vecchio,invecchi quando smetti di giocare!!!!!
Le cose che costruiamo ci rendono cio che siamo!!
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Torna in alto Andare in basso
piragna69
junior
junior


Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 18.08.11
Località : milano

MessaggioTitolo: Re: carter secco   Mar Feb 07, 2012 5:42 pm

metti presto le foto siamo molto curiosi..... sei diabolico . ti osservo vedo i tuoi lavori davvero bravoooo
Torna in alto Andare in basso
briciola
uncle
uncle
avatar

Messaggi : 1302
Data d'iscrizione : 10.10.09
Età : 57
Località : bedfordlandia

MessaggioTitolo: Re: carter secco   Mar Feb 07, 2012 6:56 pm

piragna non sono diabolico sono semplicemente leggerissimamente fuori di zucca 112 112 112 112 112

luke non è una stupidata è una cosa molto intelligente invece


il problema non è il carter a secco

quello prendo un qualsiasi blocco di alluminio e poi me lo realizzo alla fresa (senza passare da quella a controllo lo posso fare su qualsiasi rottame che ho in ditta)

stesso discorso per il serbatoio te lo fai ad hoc per gli spazzi che hai

il problema sono i costi delle pompe

io al di sotto di 700 euro non ho trovato nulla di valido

se qualcuno avesse qualche dritta buona però perchè nò little devil little devil little devil

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Chi non cambia è solo il saggio più elevato o lo sciocco più ignorante.
Confucio
Torna in alto Andare in basso
betty64
crazy driver
crazy driver
avatar

Messaggi : 1112
Data d'iscrizione : 27.01.10
Età : 54
Località : torino

MessaggioTitolo: Re: carter secco   Mer Feb 08, 2012 8:48 pm

duke il bed e quello che e qundi AFFIDABILITà o paura sia precaria non per gufare ma per esperienza comunque bricopla sei grande bravo bravo
Torna in alto Andare in basso
runabout
moderatore
moderatore
avatar

Messaggi : 848
Data d'iscrizione : 17.10.09
Età : 47
Località : bedford ,england

MessaggioTitolo: carter secco   Mer Feb 08, 2012 10:07 pm

aaaa bbeeeef ma hai mai pensato ad una normalissima pompa idroguida per pompare l'olio dal drenaggio al serbatoio? fatta girare piano piano e senza regolazione di pressione ,solo per il travaso mentre per la mandata al motore usi la sua originale....o no?
Torna in alto Andare in basso
briciola
uncle
uncle
avatar

Messaggi : 1302
Data d'iscrizione : 10.10.09
Età : 57
Località : bedfordlandia

MessaggioTitolo: Re: carter secco   Gio Feb 09, 2012 8:22 pm

andrea non sono molto convinto che la pompa dell'idroguida funzionerebbe bene

di suo ste pompe hanno del liquido che arriva a gravità e poi loro provedono a mandarlo in pressione

quà invece dobbiamo avere una pompa che aspira sia olio (poco) che emulsione (aria/olio)

era una cosa a cui avevo pensato ma molto blandamente poi mi è arrivato sto cristo di luke e mi ha mandato in crisi mistica

adesso provo a estrapolare alla veloce il mio pensiero

la coppa olio del bed è su tre piani

1 quello sopra il tubo della scatola guida

2 quello sopra la traversa

3 quello di raccolta dietro la traversa

il piano che a noi interessa è il primo

è quella la vera altezza del manovellismo del motore

usando una coppa modificata del frontera o facendo un carter a secco è quella l'altezza a cui si può arrivare

perciò spanna più spanna meno il motore si può abbassare di circa 10 cm

questo abbassamento permette di evitare il taglio del pianale e permette ai comuni mortali di sfilare il coperchio punterie in pezzo unico

il problema a sto punto è la scatola guida

lì ci sono due vie riposizionarla in basso ma non mi piace oppure usare una di derivazione omega

personalmente ho optato per la seconda scelta

adesso arriviamo alla scelta tra carter a secco e coppa olio

la coppa dell'olio si può tagliare modificare e saldare con poco

il carter a secco costa qualcosa in più tra materiale e lavorazioni

un serbatoio dell'olio si fà o si trova

un radiatore dell'olio comunque ci stà

manca la pompa di recupero dell'olio e quà io mi ero fermato

avevo dato una occhiata ai listini di alcuni negozi italiani e ......

mi ero dimenticato che erano italiani

basta attraversare l'oceano e mamma ebay ti salva come il solito le chiappe

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

adesso non faccio nulla monto la coppa olio modificata ma per l'anno prossimo quasi quasi valuto una sifatta modifica

se ci fosse qualcuno interessato posso pensare di mettere sù un piccolo lotto di sti pezzi

azz luke usando una frase di pippo baudo

""non me lo dovevi fare luke non me lo dovevi fare"" 112 112 112 112 112

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Chi non cambia è solo il saggio più elevato o lo sciocco più ignorante.
Confucio
Torna in alto Andare in basso
runabout
moderatore
moderatore
avatar

Messaggi : 848
Data d'iscrizione : 17.10.09
Età : 47
Località : bedford ,england

MessaggioTitolo: Re: carter secco   Gio Feb 09, 2012 9:54 pm

mi meraviglio che un pazzo svitato come te non abbia mai pensato alle pompe idroguida....chi ti ha detto che non hanno prevalenza? non saranno certo delle autoclavi ma per via di aspirare io le uso per tirare gasolio dai fusti e in due giri (da secco) sono belle che in pressione (col gasolio) pensa te con l'olio!!! vai tranqui briciola perchè son fatte allo stesso modo di quella del motore e di quelle che hai postato :due ingranaggi che "ingranano" se poi vuoi fare il figo e usi una pompa bistadio (te le ricordi quelle meravigliose che montava l'alfa romeo,quelle piu'mòlunghe e sottili? ) con la trasferta a palette allora è fatta ma la vedo inutile perchè ti serve pressione 0 quindi una tradizionale monostadio è piu' che sufficiente.
e poi non ho capito perchè vuoi tagliare il pianale per montare il motore del frontera che l'unico taglio che devi fare è quel piccolo scanso per LDA della pompa perchè il collettore di aspirazione puoi benissimo farlo dritto facendo l'ingresso dell'aria da davanti dritto senza tagliare nulla... e la chiocciola della turbina la giri verso il basso e non tagli piu' nulla!! all'amico max prof sul suo camper con il td ho fatto cosi',l'unico taglio è sulla pompa di iniezione è che non ho foto da farti vedere ma se vuoi non tagli nulla !! pirat

p.s. ma perchè ti vuoi ostinare ad usare il coperchio del td quando gli originali bedford calzano che è un piacere e sono meno...."vistosi" Wink ,senza scritta turbo diesel'
Torna in alto Andare in basso
briciola
uncle
uncle
avatar

Messaggi : 1302
Data d'iscrizione : 10.10.09
Età : 57
Località : bedfordlandia

MessaggioTitolo: Re: carter secco   Gio Feb 09, 2012 10:59 pm

azz riazz e stra azz

taaaanto tanto tempo fà sul crazy avevo chiesto delle quote a due loschi figuri che avevano montato sto motore su un bed

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

da lì era poi partita la dritta data da betty di usare il filtro originale dell'aspirato o come dicevo io di modificare e usare un filtro dritto

ma dal lato guidatore devi tagliare e la cosa non mi aggrada

per il coperchio in due pezzi avevo contattato quasi un anno fà un certo andrea forse lo conosci pure tù

ma sto signore dopo di allora non si è fatto più sentire sbrl sbrl sbrl sbrl

per le pompe idroguida nin sò

in certe cose sono come san tommaso e ci devo battere il naso 112 112 112

comunque quest'anno ci becchiamo ai raduni (a partire dalla francia) così vediamo se con tanta carne al fuoco riusciamo a tirar fuori una bella grigliata okey okey okey okey okey

magari riesco a portarti dal lato oscuro della pneumatica king king king king

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Chi non cambia è solo il saggio più elevato o lo sciocco più ignorante.
Confucio
Torna in alto Andare in basso
runabout
moderatore
moderatore
avatar

Messaggi : 848
Data d'iscrizione : 17.10.09
Età : 47
Località : bedford ,england

MessaggioTitolo: Re: carter secco   Ven Feb 10, 2012 7:58 am

pirat ...a parte il fatto che sulle foto che ho postato riguardo al lavoro del td il buon vecchio gp ha poggiato il sempreverde metro a nastro per dare un'idea del dove e quanto ma da quella modifica ne è passata di acqua sotto i ponti e tutto si migliora come il fatto di girare la chiocciola di spostare il punto di immissione sul collettore di aspirazione e poi per quano concerne il lato pompa che fastidio puo' darti una finestrella di neanche 5 cm per farci stare l'LDA ?... che poi facendo attenzione e avvalendosi dell'aiuto di un bravo pompista la pompa si potrebbe anche ricalettare spostata in senso antiorario e fare in modo che l'LDA caschi all'interno del vano motore così non si taglia nulla ,ma proprio nulla !beef se ti ci metti con impegno lo sai che puoi tutto ....o quasi !
è che oramai sei vecchio e pantofolaio, non ti va piu' di sporcarti le mani come una volta sei diventato gnegnè e pure un po' fighetto......sei filotunaro uno che compra già tutto bello che pronto Razz sei un tipo comodino oramai... tongue ti facevo piu' combattivo occ

ammappete che carogna che so! 88 88 88 88 88 88 88 88 88 88 88 88 88 88 88 88 88 88 88 88 88 88
Torna in alto Andare in basso
Duke Van
moderatore
moderatore
avatar

Messaggi : 1351
Data d'iscrizione : 23.10.11
Età : 53
Località : Fraz.Turago Bordone Giussago (PV)

MessaggioTitolo: Re: carter secco   Ven Feb 10, 2012 1:25 pm

Chiedo umilmente scusa........specialmente al Briciolone,non volevo sollevare un vespaio,era una mia considerazione,a volte(spesso) penso a voce alta,comunque se ci riuscite sono convinto sia un lavoro ottimo!
Ciao LUKE.....in Francia ci sara' di cui parlare!!!

_________________
Non smetti di giocare perchè diventi vecchio,invecchi quando smetti di giocare!!!!!
Le cose che costruiamo ci rendono cio che siamo!!
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Torna in alto Andare in basso
briciola
uncle
uncle
avatar

Messaggi : 1302
Data d'iscrizione : 10.10.09
Età : 57
Località : bedfordlandia

MessaggioTitolo: Re: carter secco   Ven Feb 10, 2012 4:04 pm

luke scusa di chè??

hai espresso una ottima idea che merita di essere discussa e poi applicata

andrè sei terribile

il problema che ho sia sul talebano che su fenice è il poco spazio a disposizione dei piedi in special modo dal lato accelleratore

io uso un bel 46 e sono pelino pelino

capisci che sono poco propenso a far tagli e modifiche in quel punto

sicuramente per la pompa si può ruotare a piacimento basta modificare le asole di bloccaggio

quella una volta che è in fase è in fase girata a 30-60-90-180 o 270 gradi

e che sono convinto che abbassando il motore ho altri vantaggi ma quelli te li faccio vedere e sentire dal vivo okey okey okey okey

ps: se incontri andrea gli richiedi se per caso ha un coperchio punterie in due pezzi??? 112 112 112 112

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Chi non cambia è solo il saggio più elevato o lo sciocco più ignorante.
Confucio
Torna in alto Andare in basso
betty64
crazy driver
crazy driver
avatar

Messaggi : 1112
Data d'iscrizione : 27.01.10
Età : 54
Località : torino

MessaggioTitolo: re   Ven Feb 10, 2012 9:23 pm

briciola ti posso assicurare che anche col 50 non imbroglia il taglio LDA okey okey seconda cosa puoi farti una flangia e girare la pompa di qualche grado allungando il millerighe sotto di quanto e spessa la flangia bravo bravo e poi quello che ti ha spiegato runabot e vero se vuoi con la turbina originale ci stà
Torna in alto Andare in basso
betty64
crazy driver
crazy driver
avatar

Messaggi : 1112
Data d'iscrizione : 27.01.10
Età : 54
Località : torino

MessaggioTitolo: Re: carter secco   Ven Feb 10, 2012 9:28 pm

a proposito runabout ho bisogno di far girere l"olio dalla coppa alla turbina a motore spento secondo te cosa posso usare?????giusto il tempo che non cocherizzi mhh mhh cry1 cry1
Torna in alto Andare in basso
runabout
moderatore
moderatore
avatar

Messaggi : 848
Data d'iscrizione : 17.10.09
Età : 47
Località : bedford ,england

MessaggioTitolo: Re: carter secco   Ven Feb 10, 2012 11:02 pm

betty64 ha scritto:
a proposito runabout ho bisogno di far girere l"olio dalla coppa alla turbina a motore spento secondo te cosa posso usare?????giusto il tempo che non cocherizzi mhh mhh cry1 cry1

...non è sufficiente lasciar acceso il motore al minimo per qualche secondo quando arrivi?
Torna in alto Andare in basso
briciola
uncle
uncle
avatar

Messaggi : 1302
Data d'iscrizione : 10.10.09
Età : 57
Località : bedfordlandia

MessaggioTitolo: Re: carter secco   Sab Feb 11, 2012 11:54 am

come dice andrè motore acceso al minimo per qualche momento

sulla sabbona specie d'estate è una procedura che seguo normalmente

altrimenti puoi vedere di montare una pompa olio elettrica

oppure valuta questo

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

è più un accumulatore di pressione e non credo sia l'ottimale però mai dire mai okey okey okey

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Chi non cambia è solo il saggio più elevato o lo sciocco più ignorante.
Confucio
Torna in alto Andare in basso
Duke Van
moderatore
moderatore
avatar

Messaggi : 1351
Data d'iscrizione : 23.10.11
Età : 53
Località : Fraz.Turago Bordone Giussago (PV)

MessaggioTitolo: Re: carter secco   Sab Feb 11, 2012 4:53 pm

Secondo i miei usi anch'io lascio sempre in moto il motore al minimo per un po' prima di spegerlo,specialmente dopo una bella scannata in autostrada,se voui ho uasato una pompa elettrica presa dal Vito,che serve per far girare l'acqua del radiatore quando è spento per poter usare il riscaldamento per un po' anche a motere spento,essendo cge quando arrivi l'olio è caldo quindi piu' fluido potrebbe funzionare.
Ciao LUKE

_________________
Non smetti di giocare perchè diventi vecchio,invecchi quando smetti di giocare!!!!!
Le cose che costruiamo ci rendono cio che siamo!!
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Torna in alto Andare in basso
betty64
crazy driver
crazy driver
avatar

Messaggi : 1112
Data d'iscrizione : 27.01.10
Età : 54
Località : torino

MessaggioTitolo: Re: carter secco   Sab Feb 11, 2012 9:15 pm

si lasciare acceso il motore e quello che faccio sempre ma credo che una volta spento l"olio fermo nella turbina impazisce gioia briciola bello quel coso ma chissa quanto costa noi come dice andrea dobbiamo fare tutto dal niente gioia ma dove le scovi tutte queste chicche briciola big flag usa big flag usa
Torna in alto Andare in basso
betty64
crazy driver
crazy driver
avatar

Messaggi : 1112
Data d'iscrizione : 27.01.10
Età : 54
Località : torino

MessaggioTitolo: Re: carter secco   Sab Feb 11, 2012 9:27 pm

Duke Van ha scritto:
Secondo i miei usi anch'io lascio sempre in moto il motore al minimo per un po' prima di spegerlo,specialmente dopo una bella scannata in autostrada,se voui ho uasato una pompa elettrica presa dal Vito,che serve per far girare l'acqua del radiatore quando è spento per poter usare il riscaldamento per un po' anche a motere spento,essendo cge quando arrivi l'olio è caldo quindi piu' fluido potrebbe funzionare.
Ciao LUKE
luke quella pompa acqua li c"è l"ho pure io serve quando il motore spento la temperatura dell"acqua sale e per evitare scioc termici lei fa circolare l"acqua l"ostesso non e un gran chè ma meglio di niente ma il mio olio arriva a 135c credo che quella pompa non lo regga e idem per i raccordi quando il motore e acceso c"è troppa pressione per quella pompa
Torna in alto Andare in basso
runabout
moderatore
moderatore
avatar

Messaggi : 848
Data d'iscrizione : 17.10.09
Età : 47
Località : bedford ,england

MessaggioTitolo: Re: carter secco   Sab Feb 11, 2012 9:47 pm

sicuramente un minimo cokerizza ma tieni anche conto che la "fata turbina" nel bedford ha lo scarico in carter diretto e cortissimo quindi con la fluidità che ti ritrovi, dubito fortemete che l'olio stazioni tanto nel core-assembly della turbina quindi dormi sonni tranquilli pero' per buttare altra benzina sul fuoco perchè non monti una fata turbina della thema turbo 16 che pompa un po di piu' ma ha anche il passaggio per il fluido di raffreddamento? coì si ti viene utile il circolatore che hai montato occ
ammazza come so benzinaio sto periodo... tongue
Torna in alto Andare in basso
betty64
crazy driver
crazy driver
avatar

Messaggi : 1112
Data d'iscrizione : 27.01.10
Età : 54
Località : torino

MessaggioTitolo: Re: carter secco   Dom Feb 12, 2012 3:02 pm

be runabot la tua spiegazione mi tranquillizza bravo
Torna in alto Andare in basso
runabout
moderatore
moderatore
avatar

Messaggi : 848
Data d'iscrizione : 17.10.09
Età : 47
Località : bedford ,england

MessaggioTitolo: Re: carter secco   Dom Feb 12, 2012 10:25 pm

okey
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: carter secco   

Torna in alto Andare in basso
 
carter secco
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» OVERGRIP "SECCO" - HEAD AGASSI
» Simon Carter - Evoluzioni in video di un fotografo di arrampicata
» budello secco
» Info sulle seguenti corde:
» Regole del doppio

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
per gli amanti di questi bestioni :: bedford & co :: meccanica-
Vai verso: